HEARTBREAK HOTEL DI ELVIS, 44 ANNI DOPO

Il 27 Giugno 1968 è una data importante per la carriera del Re del rock. Proprio questo giorno segna il grande ritorno al Live di Elvis, che avvenne nel corso di quattro concerti di un'ora l'uno dal nome "Black leather sit-down show". Elvis, vestito con un morbido completo di pelle nera, non poteva nemmeno alzarsi in piedi sul minuto palcoscenico a sua disposizione, da condividere con gli amici Alan Fortas, Lance LeGault, il chitarrista Charlie Hodge, e con i due membri superstiti del gruppo col quale aveva iniziato a scrivere la propria leggenda ai tempi della Sun: il batterista D.J. Fontana al quale per l'occasione non era stata nemmeno data una batteria, ma solo una custodia di chitarra da percuotere con le bacchette e il grande Scotty Moore.

Il re approfittò della collaborazione con Scotty con la Gibson per avere la propria chitarra acustica J-200 N mentre Scotty suonava la sua elettrica. Il fatto stupefacente è che per alcuni brani i due si scambiarono le chitarre.Elvis si trovò così per la prima volta a condurre in pubblico la propria band con una chitarra elettrica.

Cliccate qui per vedere il video di Elvis, che canta uno dei suoi più grandi classici, Heartbreak Hotel.

Moyenne : 2 (1 vote)

Retrouvez Elvis sur les réseaux sociaux