The Elvis in '56 Art Contest

In occasione del 55esimo anniversario del 1956, la Elvis Presley Enterprises ha lanciato un concorso per i fan americani di Elvis: l'obiettivo è creare opere che rappresentino il Re del Rock'n'Roll.
Mike Lollar, giornalista del quotidiano The Commercial Appeal, ha intervistato due degli artisti che hanno dipinto Elvis Presley per il concorso.


Debbie Creawford ha apprezzato come Elvis abbia rivoluzionato la musica degli anni '50, così quando decise di dipingere il Re si pose come obiettivo quello di cambiare l'idea che le persone avevano di lui.
Crawford per il suo quadro ha preso spunto da una fotografia scattata durante i ritorno di Elvis a Memphis dopo l'apparizione al "The Steve Allen Show" dal fotografo newyorkese Alfred Wertheimer.
Crawford ha dichiarato che il premio che preferirebbe sarebbe una visita a Graceland, in quanto nonostante viva a Memphis, non ha mai avuto occasione di visitare la dimora di Elvis.
"Elvis non cantava alla vecchia maniera. Lui ci ha fatto conoscere un nuovo tipo di musica così io a mia volta voglio mostrarlo sotto una luce diversa" ha dichiarato Crawford.



Laurentiu Todié, il secondo artista intervistato, ha invece creato una "pittura digitale" del sorriso di Elvis: "E' la cosa che più ricordo di quando ero bambino" ha dichiarato.
Laurentiu Todié invece ha creato un "dipinto digitale" che ha messo in luce la censura che affrontò Elvis all'inizio della sua carriera con "Elvis-the-pelvis". Todié ha dichiarato "Usare i pixel è il mio modo di censurare la mia stessa immagine".
Il vice presidente di Graceland, Scott Williams, ha dichiarato: "Grazie al social networking, creeremo una galleria virtuale che includerà centinaia di opere create dai fan di Elvis visibili in tutto il mondo e daremo l'opportunità di selezionare i migliori e condividerli su Facebook".
Collegatevi alla pagina Facebook ufficiale di Elvis per avere maggiori informazioni e a Elvis.com per vedere le creazioni dei fan.

Moyenne : 4.5 (2 votes)

Retrouvez Elvis sur les réseaux sociaux